Alla Gloria del Sublime Artefice dei Mondi

Ordine dei Riti Uniti di Memphis e Misraim


Rito di Misraim (Venezia 1788) - Rito di Memphis (Montauban 1815) - Rito di Memphis & Misraim (1881)
Successione diretta : Jean BRICAUD, Henri-Charles DUPONT,
Robert AMBELAIN & Gérard KLOPPEL

Sovrano Santuario d'Italia dei Riti Uniti

 

UNIONE – PROSPERITA' – CORAGGIO

Percorso operativo di osirificazione, quello dell'Ordine dei Riti Uniti di Misraim e Memphis è in quanto tale un cammino di reintegrazione solare esclusivamente maschile.
Nel solco della Tradizione, la cui Arca Venerata il Sovrano Santuario custodirà, trasmetteremo ai pochi meritevoli i gradi di questa bellissima Scala di perfezione, affinché i Fratelli di buona volontà possano trasmetterla a chi verrà dopo di loro, perpetuando gli antichi Misteri come avviene da secoli e secoli.
Poiché il nostro Venerabile Rito rinasce dalle ceneri di un lavoro mai rinnegato abbiamo scelto quale simbolo dell'ORUMM la fenice sacra, che risorge dalle proprie ceneri: «..Io sono il Bennu, l'anima di Ra, la guida degli Dei nel Duat...Che mi sia concesso entrare come un falco, ch'io possa procedere come il Bennu, la Stella del Mattino..cantando così divinamente da incantare lo stesso Ra»...
L'Egitto non è più povero di uomini e di dei!

LA SCALA DELL'O:.R:.U:.M:.M:.
La Scala del nostro Venerabile Rito contiene al suo interno la summa della Tradizione occidentale, poiché in essa i gradi più importanti dei Riti di perfezione sono riprodotti, cui vengono aggiunti i tre gradi ermetici della Massoneria di Cagliostro, l'ultimo grado della Chiesa gnostica (aggiunta che avvenne per volontà dell'ex Gran Jerofante Jean Bricaud), ed infine gli Arcana Arcanorum della Scala di Napoli e le Istruzioni segrete di Thot.
Essa è largamente modellata sull'Antico Rito Orientale di Misraim e ripristina il nome dato al Rito dal Fr. Giuseppe Garibaldi, ex Gran Jerofante, che nel 1881 ha riunificato i Riti di Memphis e Misraim.

 

Logge simboliche :
1° grado – Apprendista.
2° grado – Compagno.
3° grado – Maestro.

Logge di Perfezione :
4° grado – Maestro Discreto (equivalenza con il 4° grado del RSAA e di Memphis-Misraïm)
5° grado – Maestro Perfetto. (equivalenza con il 5° grado del RSAA)
6° grado – Maestro per curiosità. (equivalenza con il 6° grado del RSAA)
7° grado – Maestro in Israele. (equivalenza con il 7° grado del RSAA)
8° grado – Maestro Inglese.
9° grado – Eletto dei Nove. (equivalenza con il 9° grado del RSAA e di Memphis-Misraïm)
10° grado – Eletto dell'Incognito detto di Pérignan.
11° grado – Eletto dei Quindici. (equivalenza con il 10° grado del RSAA)
12° grado – Eletto Perfetto.
13° grado – Illustre Eletto della Verità.
1 In neretto sono evidenziati i gradi effettivamente praticati.
14° grado – Scozzese Trinitario.
15° grado – Scozzese Compagno.
16° grado – Scozzese Maestro.
17° grado – Scozzese Panissière.
18° grado – Maestro Scozzese.
19° grado – Scozzese delle Tre J.
20° grado – Scozzese della Volta Sacra di Giacomo VI e della Volta Segreta.
(equivalenza con il 14° grado du REAA et de Memphis-Misraïm)
21° grado – Scozzese di Sant'Andrea.
22° grado – Piccolo Architetto.
23° grado – Grande Architetto.
24° grado – Architetto.
25° grado – Apprendista Perfetto Architetto.
26° grado – Compagno Perfetto Architetto.
27° grado – Maestro Perfetto Architetto.
28° grado – Perfetto Architetto.
Capitoli :
29° grado – Sublime Scozzese. ( equivalenza con il 29° grado del RSAA )
30° grado – Sublime Scozzese di Heredom.
31° grado – Grande Arca Reale.
32° grado – Grande Ascia o Ordine Interno del Tempio.
33° grado – Sublime Chevalier du Choix.
34° grado – Chevalier du Sublime Choix.
35° grado – Cavaliere Prussiano. ( equivalenza con il 21° grado del RSAA)
36° grado – Cavaliere del Tempio.
37° grado – Cavaliere dell'Aquila.
38° grado – Cavaliere dell'Aquila Nera.
39° grado – Cavaliere dell'Aquila Rossa.
40° grado – Cavaliere dell'Oriente Bianco.
41° grado – Cavaliere d'Oriente (equivalenza con il 15° grado del RSAA)
42° grado – Commendatore d'Oriente.
43° grado – Gran Commendatore d'Oriente.
44° grado – Architetto dei Sublimi Commendatori del Tempio . (equivalenza con il 27° grado del
RSAA)
45° grado – Principe di Gerusalemme. (equivalenza con il 16° grado del RSAA)
46° grado – Cavaliere Principe Rosa Croce di Kilwinning e di Heredom. (equivalenza con il 18°
grado del RSAA e di Memphis-Misraïm)
47° grado – Cavaliere d'Occidente. (equivalenza con il 17° grado del RSAA)
48° grado – Sublime Filosofo.
49° grado – Chaos 1° Discreto.
50° grado – Chaos 2° Saggio.
51° grado – Cavaliere Principe della Fede Sacra.
52°grado – Sublime Cavaliere Teosofo.
53° grado – Filosofo Sublime.

Aeropaghi :
54° grado – Clavi Maçonnique : 1mo grado mineur.
55° grado – Clavi Maçonnique : 2° grado laveur.
56° grado – Clavi Maçonnique : 3° grado souffleur.
57° grado – Clavi Maçonnique : 4° grado fondeur.
58° grado – Vero Massone Adepto.
59° grado – Eletto Sovrano.
60° grado – Sovrano dei Sovrani.
61° grado – Gran Maestro delle Logge Simboliche. (equiv. con il 20° grado del RSAA)
62° grado – Altissimo e Potentissimo Grande Sacrificatore.
63° grado – Cavaliere di Palestina.
64° grado – Grande Cavaliere dell'Aquila Bianca e Nera.
65° grado – Grande Eletto Kadosh. (equiv. con il 30° grado del RSAA e di Memphis-Misraïm)
66° grado – Grande Ispettore Inquisitore.
67° grado – Sovrano Principe del Sovrano Tribunale.
68° grado – Cavaliere dell'Arco nel Cielo.
69° grado – Cavaliere di Hanouka detto Hinaroth.
70°-grado – Saggissimo Principe Israelita. (equiv. con il 70° grado di Misraim)
71° grado – Sovrano Principe Talmudim.
72° grado – Sovrano Principe del Sublime Concistoro dei Principi Zadikim.
73° grado – Supremo Consiglio Generale dei Principi Grandi Haram.
74° grado – Supremo Consiglio dei Sovrani Principi Haram.
75° grado – Sovrano Principe Hassid.
76° grado – Sovrano Grande Principe Hassid.
77° grado – Illustre Grande Ispettore Regolatore dell'Ordine.

Logge Magistrali Egizie di Cagliostro :
78° grado – Novizio 1° grado Ermetico.
79° grado –Miste 2° grado Ermetico.
80° grado – Epopta 3° grado Ermetico.
Capitoli Interni del Gran Priorato d'Egitto :
81°grado – Scudiero Novizio.
82° grado – Cavaliere del Tempio (C.B.C.S.).

Supremi Consigli dei Grandi Difensori dell'Ordine :
83° grado – Sublime Grande Ispettore dell'Ordine. (equivalenza con il 32° grado del RSAA e di
Memphis-Misraïm)
84° grado – Sovrano Grande Ispettore Generale. (equivalenza con il 33° grado del RSAA e di
Memphis-Misraïm)

Consigli Filosofici ed Alchemici:
85° grado – Cavaliere del Sole. (equivalenza con il 28° grado del RSAA, di Memphis-Misraïm ed
al 51° grado di Misraïm)
86° grado – Supremo Commendatore degli Astri (equivalenza con il 52° grado di Misraïm)
87° grado – Sublime Maestro della Grande Opera.

Gran Tempio Mistico – Arcana Arcanorum :
88° grado – Sublime Principe della Massoneria (equivalenza con l'87° grado di Memphis-
Misraïm)
89° grado – Grande Eletto della Corte Sacra (equivalenza con l'88° grado di Memphis-Misraïm)
90° grado – Patriarca della Città Mistica (equivalenza con l'89° grado di Memphis-Misraïm)
91° grado – Sublime Principe Patriarca di Memphis e Misraim (equivalenza con il 90° grado di
Memphis-Misraïm)

Gran Cenacolo Mistico :
92° grado – Grande Patriarca Consacratore (equivalenza con il 66° grado di Memphis-Misraïm)

Sovrani Santuari Nazionali dei Riti Uniti :
93° grado – Sublime Patriarca Grande Difensore dell'Ordine.
94° grado – Grande Patriarca Mistico Arcana Arcanorum.
95° grado – Grande Patriarca Conservatore dell'Ordine dei Riti Uniti.
96° grado – Gran Maestro Nazionale Aggiunto.
97° grado – Gran Maestro Nazionale - Presidente del Sovrano Santuario Nazionale.

Sovrano Santuario Internazionale dei Riti Uniti :
95° grado – Grande Patriarca Conservatore dell'Ordine dei Riti Uniti.
96°grado – Grandi Maestri Nazionali Aggiunti.
97°grado – Grandi Maestri Nazionali - Presidenti dei Sovrani Santuari Nazionali.
98°grado - Gran Maestro Mondiale Aggiunto dell'Ordine dei Riti Uniti di Memphis & Misraïm.
99° grado - Gran Maestro Mondiale 99° grado ad vitam dell'Ordine dei Riti Uniti di Memphis &
Misraïm e Presidente del Sovrano Santuario Internazionale

 

 

 

La Massoneria del Marchio

“Sebbene troviamo segni distintivi di massoni su edifici di tutti i paesi civilizzati e sebbene questi siano piuttosto comuni in molte vecchie Chiese ed Abbazie, possiamo avere la certezza che questi marchi siano stati registrati e catalogati per la loro interpretazione solo in Scozia e in Germania. Gli statuti di Schaw (Scozia) del 1598 danno una chiara testimonianza del sistema adottato per la registrazione di tali marchi. L'Art.13 di questo Statuto che pone le basi sulle quali viene eretto l'intero edificio della Massoneria del Marchio, recita che nessun Maestro od altro membro della Massoneria può essere ricevuto od ammesso se non alla presenza di sei Maestri e due nuovi iniziati al Grado […].

La Massoneria del Marchio fu indubbiamente praticata con una varietà di cerimonie nelle Logge dei Compagni d'Arte in vari periodi del 1700, ma il punto d'orgoglio della storia del Marchio viene attribuito generalmente a Thomas Dunckerley. Il Capitolo di Portsmouth che lavorava sotto i "Moderns" redigeva con regolarità il libro dei verbali e in una stesura del 1769 si legge: "Ad un Capitolo dell'Arco Reale tenuto presso la Taverna di George, il Pro Gran Maestro T.Dunckerley, che era stato di recente iniziato al Marchio, iniziò sei Fratelli a Massoni del Marchio e quindi a Maestri del Marchio". Tale verbale indica chiaramente che la Massoneria del Marchio a quel tempo consisteva di due gradi: Mark Man e Mark Master. La Massoneria del Marchio inglese oggi in pratica accomuna i due gradi, ma in alcune parti si lavora ancora nei due gradi distinti, anche se ovviamente sono diversi da quelli del 1769” (da B. Jones, Freeemasons' guide and compendium).

Il Sacro Arco Reale

L’Ordine del Santo Arco Reale di Gerusalemme è il completamento del Grado di Maestro Libero Muratore. I primi documenti ufficiali che testimoniano come le Cerimonie dell’ Arco Reale, nella loro attuale forma e completezza, fossero praticate dai Massoni Inglesi, Scozzesi ed Irlandesi risalgono al marzo del 1752; tuttavia alcuni autorevoli studiosi ritengono che le origini dell’Arco Reale siano da riferirsi ad un periodo compreso tra il 1725, anno di introduzione del Terzo Grado, ed il 1730. Altri, come Mackey, Count Goblet d’Alviella, e Tucket, sostengono che diversi documenti dimostrano come molti Massoni e molte Logge fossero a conoscenza, molto prima del 1717, degli elementi rituali che in seguito confluirono nell’Arco Reale; la leggenda del Terzo Grado e quella della Cripta, su cui è incentrata la ritualità dell’Arco Reale, sarebbero state rispettivamente la prima e la seconda parte di un’ unico ed antico Rituale.

L’Arco Reale fu certamente, insieme alla “ de-cristianizzazione” dei Rituali operata dal Reverendo Anderson e ad alcune innovazioni, uno dei principali motivi di dissenso tra la Gran Loggia degli “Antichi” e quella dei “Moderni”: la prima, fortemente sostenuta ed incoraggiata dalla Massoneria Scozzese e da quella Irlandese, lo praticava ufficialmente ed in larga misura, la seconda lo contrastava nella teoria ma lo praticava anch’essa sia pure in forma ufficiosa. Lawrence Dermott, Gran Segretario della Gran Loggia degli Antichi, nell’ “Ahiman Rezon” del 1756 definisce l’Arco Reale come “ la radice, il cuore ed il midollo della Libera Muratoria”. L’ Atto di Unione firmato dalle due Grandi Logge nel dicembre del 1813 così recita: “E’ dichiarato e stabilito che la Pura ed Antica Massoneria consiste in tre gradi e non più, e cioè quelli di Apprendista Ammesso, Compagno di Mestiere e Maestro Libero Muratore ivi compreso l’Ordine del Santo Arco Reale”.

In virtù di tale dichiarazione l’Arco Reale costituisce parte integrante della Libera Muratoria e, pertanto, il Gran Maestro della Gran Loggia è anche il Primo Gran Principale del Supremo Gran Capitolo. I Fratelli dell’Arco Reale si chiamano Compagni e si riuniscono in Capitoli che prendono il numero ed il titolo distintivo dalle Logge sulle quali sono incardinati; ogni Capitolo è governato da tre Principali che, singolarmente e congiuntamente, svolgono un ruolo simile a quello che nella Loggia è ricoperto dal Maestro Venerabile.

 

Il Sovrano Ordine dei Cavalieri del Tempio di Gerusalemme

Il Rito Scozzese Antico ed Accettato

I primi Alti Gradi conosciuti col nome di Maestri Scozzesi apparvero in Francia nel 1743; qualche anno dopo seguirà il grado di Cavaliere d’Oriente. In seguito, per la pratica di questi gradi, saranno istituiti dei Capitoli e dei Consigli. Tra questi, il Consiglio degli Imperatori d’Oriente e d’Occidente, con l’elaborazione nel 1758 di venticinque gradi del Rito di Perfezione o di Heredom (cavalleria), sarà all’origine del Rito Scozzese Antico ed Accettato.
Fu Etienne Morin che, munito di una patente rilasciatagli il 27 aprile 1761 dal citato Consiglio, diffonderà alle Antille e nell’America del Nord, il Rito di Heredom, i cui venticinque gradi aumenteranno fino a trentatre. Conseguentemente nacquero poi i Supremi Consigli dei Grandi Ispettori Generali del 33mo e ultimo grado del Rito Scozzese Antico ed Accettato (RSAA) di Charleston nel 1801 e di Parigi nel 1804, il cui fondatore fu il Conte Alexandre de Grasse-Tilly, figlio del celebre ammiraglio francese della Guerra di Indipendenza degli Stati Uniti.
Oggi esistono nel mondo parecchi Supremi Consigli indipendenti. Il RSAA raggruppa i suoi trentatre gradi in diverse categorie; gli ultimi tre gradi sono amministrativi, il 30° o Cavaliere Kadosh costituisce la sintesi finale dei gradi iniziatici del Rito. Il Supremo Consiglio è per i gradi dal 4° al 33° l’equivalente dell’Obbedienza per le Logge azzurre.
In data 17 aprile 2010 la Gran Loggia Italiana – Ordine di Antica Osservanza, rappresentata dal Gran Maestro l'Ill.mo e Ven.mo Fr. Nazareno Polini, ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa con il Supremo Consiglio dei Sovrani Grandi Ispettori Generali del 33° ed Ultimo Grado del Rito Scozzese Antico ed Accettato - Giurisdizione Italiana rappresentato dal Sovrano Gran Commendatore, il Ven.mo e Pot.mo Fr. Emilio Mazzoli; ciò al fine di consentire ai Fratelli insigniti del Grado di Maestro di proseguire, se lo desiderano, il proprio personale cammino iniziatico.